Rugby, Lions ancora tranquillo ma attenzione alle prossime gare

Di Fabio Giorgi, fonte www.amaranta.it

Delle tre squadre in lotta per evitare la retrocessione, domenica scorsa, solo il Viterbo ha mosso la propria classifica. La squadra laziale ha raccolto un punto per aver perso con un margine inferiore alle otto lunghezze (19-12) sul campo del Vasari Arezzo. Secondo copione, hanno perso in modo largo e dunque sono rimasti a bocca asciutta, sia il Firenze Club in casa con il Modena, secondo in graduatoria (5-46), sia il Mil Group Lions Amaranto, sul terreno della solida capolista Romagna Cesena (43-5).

Firenze e Lions si troveranno di fronte domenica prossima (in casa dei gigliati), per il recupero della decima di andata. Il derby toscano fu rinviato lo scorso 20 dicembre per il maltempo. Questa la situazione in classifica (fra parentesi le partite effettivamente giocate dalle varie squadre) della serie B, girone B, giunta alla quindicesima giornata (sette turni al termine): Romagna 66 (15); Modena 63 (14); Reggio Emilia 52 (14); Capitolina Roma 41 (14); Mantova 37 (14); Unione Bolognese 29 (13) Cus Perugia 27 (15), Arezzo 27 (14) e Pesaro 27 (14); Lions Amaranto Livorno 16 (13); Viterbo* 7 (15); Firenze 5 (13). *Viterbo sconta 4 punti di penalizzazione poichè nella prima giornata, a Bologna, ha giocato con un atleta squalificato.

Al termine della regular season, le prime due giocheranno i playoff per la promozione in A2, mentre le ultime due scenderanno in C. E’ evidente l’importanza del confronto fra Firenze e Lions, in agenda domenica prossima. I gigliati, neo promossi, hanno finora ottenuto punti solo nel vittorioso confronto interno con il Viterbo. In casa, contro una diretta concorrente (anzi la diretta concorrente: nell’ottica dei fiorentini, quella amaranto è la squadra su cui far la corsa salvezza), i gigliati, ultimi in graduatoria e giunti all’ultima spiaggia, moltiplicheranno gli sforzi.

I Lions, dall’altra parte, non sono con l’acqua alla gola, ma, con una sconfitta, vedrebbero pericolosamente assottigiarsi il margine sulla zona ad alto rischio. Viceversa con un successo, oltre a condannare definitivamente i fiorentini, gli amaranto scaverebbero un profondo solco sulle ultime due. E’ insomma una partita che mette in palio una fetta consistente dell’intera stagione. I Lions provengono da tre sconfitte (due delle quali giunte in trasferta) e stanno facendo i conti con un’infermeria affollata. Coach Goti spera di poter contare, domenica, sui recuperi di alcuni elementi fermi ai box nelle ultime settimane. Poco da dire sul match dell’ultimo turno: a Cesena, i livornesi hanno trovato difficoltà fin dall’inizio. Più forte e completa, soprattutto in mischia, la squadra locale, non a caso prima in graduatoria. Meglio premere il tasto ‘reset’ e concentrarsi subito sul match di Firenze: sarà quello con i gigliati lo scontro verità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...