Inaugurato il Premio Rotonda 2012

Di Michela Giorgi 

Sabato 4 agosto alle ore 21.00, alla pinetina d’Ardenza, viale Italia, Livorno ha avuto luogo l’inaugurazione del “Premio Rotonda 2012” giunto alla 60° edizione.

La serata è stata presentata da Conny Amato e Giuliano Gallerini.

La Amato nata a Milano, ha alle spalle una pluriennale carriera televisiva ed è arrivata in Toscana dal ’90 lavorando per importanti emittenti regionali e nazionali, sia analogiche che satellitari.

Conduce in Esterna con Giuliano Gallerini su sky canale 830 Viva l’Italia Channel il format “Parliamo di….”

La carriera artistica di Giuliano Gallerini inizia negli anni ’60 come bassista e voce del complesso i “Principi”, gruppo d’appoggio di Mina.

E’ stato fondatore di radio quattro e leader carismatico di Radio Monte Carlo nell’epopea d’oro delle radio libere anni ’70.

Produttore di format di successo in onda su 65 emittenti private su tutto il territorio nazionale, in seguito Giuliano decide di passare davanti alla telecamera divenendo un ottimo conduttore.

Presenti alla serata dedicata al “Premio Rotonda 2012”, l’assessore alle Culture del Comune di Livorno Mario Tredici, la signora Sira Borgiotti figlia di Mario Borgiotti, fondatore del premio rotonda insieme a Renzo Casali e Nedo Luschi, Manlio Allegri presidente dell’associazione Ro Art, il pittore Giuseppe Pierozzi, il pittore Alberto Fornaciari e Antonio Cristiano pittore, attore e regista.

La piacevole serata è iniziata con l’intervento dell’assessore Tredici che ha ricordato l’anno in cui fu ideato il primo premio rotonda nel ’53, quando Nedo Luschi assieme a Mario Borgiotti e Renzo Casali decise di realizzare un’importante mostra di pittori a Livorno, ne è passato di tempo e siamo arrivati alla 60a edizione di quest’importante evento.

L’assessore ha ricordato che Livorno oltre al Premio Rotonda vanta anche un altro premio importante giunto alla 3° edizione che si è tenuto quest’anno presso i granai della villa Mimbelli nel mese di giugno ed è il premio Combat.
La signora Borgiotti ha evidenziato che in sessant’anni del Premio Rotonda è sempre stata presente e quindi ha sempre seguito questa mostra.

Nedo Luschi classe 1917, presidente onorario del comitato Premio Rotonda 2012 è stato presente all’inaugurazione in prima fila accanto al giornalista Luciano Bonetti il quale ha menzionato alcuni nomi dei pittori più importanti come Carlo Carrà, Ardengo Soffici, Francesco Messina che fecero parte della giuria del Premio Rotonda del 1958.

Manlio Allegri ha detto che è importante credere nell’arte e quindi è giusto portare avanti il Premio Rotonda.

Giuseppe Pierozzi ha ringraziato tutti coloro che hanno partecipato all’edizione di quest’anno, che sono 155 espositori, ha ringraziato il sindaco di Livorno Alessandro Cosimi e il presidente della provincia Giorgio Kutufà che a causa di impegni non sono stati presenti alla serata.

Mentre Antonio Cristiano, insieme a Conny Amato e Giuliano Gallerini ha parlato del suo ultimo film da regista che ha vinto il premio Troisi, dal titolo “Un uomo chiamato March”, sulla vita del pittore Giovanni March nato a Tunisi nel 1894 e morto a Livorno nel 1974, di cui Giuliano Gallerini è il direttore di produzione della Gicox Film ed è presente anche nel cast con Conny Amato.

La serata è stata conclusa dal simpatico comico Antonio Mastrovincenzo.

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...