> Presentato il Macbeth della Bottega del Verrocchio

Di Michela Giorgi

Alla Fortezza Vecchia splendido luogo di Livorno, il 7 agosto 2012 si è tenuta la conferenza stampa dedicata al Macbeth, rappresentazione teatrale prodotta dall’associazione culturale “La Bottega del Verrocchio” che si svolgerà sempre alla Fortezza Vecchia, venerdì 10 agosto 2012 alle ore 21.00.

Presenti alla conferenza, il regista Alessandro Baldi, l’addetta stampa Raffaella Mariotti, Roberto Napoli direttore artistico di Phaedora e Stefania Innesti di Phaedora.

Siamo molto lieti di ospitare sul palco dell’Arena centrale della Fortezza Vecchia questa rappresentazione del Macbeth sicuramente di pregio dal punto di vista culturale e modernissima dal punto di vista musicale che al tempo stesso riprende spartiti originali – con queste parole ha introdotto la conferenza stampa la signora Stefania Innesti.

Dopo di che Roberto Napoli ha iniziato dicendo – Mancava una rappresentazione teatrale di un certo spessore, abbiamo accolto di buon grado la proposta de “La Bottega del Verrocchio” perché ci sembrava pur nella storicità della tragedia di Shakespeare una innovazione ed è questo che dobbiamo proporre in continuazione, delle innovazioni artistiche – Napoli ha proseguito – molti di voi conosceranno la tragedia ma non la conoscono sicuramente in questa veste, tra l’altro “La Bottega del Verrocchio avvale della collaborazione di un gruppo musicale che si chiama soogo wonk proprio perché questa interpretazione è relazionata anche al nuovo mondo delle musiche elettroniche, il cast è composto da oltre venti artisti e noi siamo ben lieti di ospitarli.

Raffaella Mariotti prende la parola – questo spettacolo è il frutto di un lavoro di più di un anno, infatti il debutto della prima è stato a maggio.

Una delle particolarità della rappresentazione è la traduzione nuova in pentametri giambici fatta da Piero Posarelli che è professore d’inglese, socio dell’associazione e attore.

Questa traduzione in pentametri giambici è non solo molto particolare, ma dona una certa musicalità alla rappresentazione.

C’è da dire anche che il cast è composto da persone di età diverse, dai più giovani a coloro che sono più adulti e che hanno già avuto una carriera a livello di spettacolo.

E’ la volta di Alessandro Baldi che dice – Ho pensato che non esistendo traduzioni italiane che mantengano la metrica originale, di usare in questa rappresentazione il pentametro giambico che usava Shakespeare.
Il filo conduttore dell’opera è l’indicazione sul legame che c’è da sempre fra la manipolazione e l’inevitabile sconfitta e viceversa il legame che esiste fra l’intuizione e la libertà.

Dopo queste parole abbiamo assistito ad un assaggio della rappresentazione grazie agli attori Marco Pajetta nel ruolo di Macbeth, Tania Kolou nelle vesti di lady Macbeth che per l’occasione ha sostituito Giusi Condorelli che non era presente alla conferenza ma che venerdì sarà sul palco e Paolo Pennimpede nel ruolo di Mucduff.
Ricordiamo i nomi degli interpreti con i rispettivi ruoli del MACBETH (William’s Cut)
Marco Pajetta – Macbeth
Giusi Condorelli – Lady Macbeth
Paolo Pennimpede – Macduff
Michele Bernardini – Banquo
Giorgio Notari – Re Duncan
Davide Razzauti – Angus
Edoardo Bacchelli – Ross
Filippo Scarparo – Lennox
Francesco Balestri – caratterista (Seyton, servo, messo, portiere, vecchio)
Matteo Zanini – Donalbain
Andrea Loreti – Malcom
Lucia Nannini – Lady Macduff
Tania Kolouchova – dama
Stefano Frosini – medico
Silvia Magnani – Ecate
Giulia Bertoli, Cecilia Del Nista, Linda Regoli – Le tre streghe
Takeshi Katsuto caratterista (sicario 1, sicario 2)
Piero Posarelli – Siward
Mattia Mori Ubaldini – figlio di Macduff
Lorenzo Carfi – giovane Siward
Valerio Baldacci – Fleance, figlio di Banquo
www.labottegadelverrocchio.org
http://macbethverrocchio.wix.com/verrocchio#!macbeth-williams-cut

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...