>Navigazione, Olt Offshore pone le basi per collegare Arno e Navicelli

Fonte: Extra Comunicazione

navicelliOLT Offshore LNG Toscana ha avviato le procedure di gara per la prima fase della riapertura del Canale Incile, il collegamento tra l’Arno ed il Canale Navicelli, atto a ripristinare la navigabilità dal centro di Pisa al porto di Livorno. Il progetto rientra nell’accordo sottoscritto tra la Società OLT Offshore LNG Toscana, la Provincia e il Comune di Pisa.

In cosa consiste l’intervento. In questa prima fase dei lavori, verranno rimosse le acque e i fanghi, che attualmente sono presenti nel tratto di canale oggetto dell’intervento. La procedura negoziata senza preventiva pubblicazione di un bando di gara ai sensi dell’art.122, comma 7 e art. 57, comma 6 del D. Lgs. 163/2006, relativa al solo intervento di bonifica, è stata avviata nel dicembre 2012 e la data ultima per la presentazione delle offerte è stata il 23 gennaio 2013. La firma del contratto avverrà dopo l’individuazione dell’assegnataria. Gli interventi dovranno essere ultimati nell’arco di 60 giorni dalla consegna lavori. Nel frattempo sarà indetta, con modalità “dell’offerta economicamente più vantaggiosa”, la gara per la realizzazione dell’opera definitiva in modo da non lasciar trascorrere intervalli significativi tra la fine della pulizia del canale e l’inizio dell’intervento principale. Questa seconda fase dovrebbe terminare nei primi mesi del 2015 per un costo complessivo a base d’asta di circa 4,8 milioni di €.

Tra gli interventi più importanti: la realizzazione del sistema di porte vinciane che permetterà di regolare il livello tra l’Arno e il canale dei Navicelli, in modo da rendere il tratto facilmente navigabile per gran parte dell’anno indipendentemente dalla portata del fiume; la ricostruzione del ponte sulla via Livornese per il transito delle imbarcazioni dirette verso il mare e per il ripristino di tutti i sotto servizi utili alla città di Pisa; opere di sistemazione della viabilità urbana e la creazione di una pista ciclabile lungo il canale. Tutti gli interventi saranno realizzati tenendo conto degli effetti sulla circolazione, con particolare attenzione alla via Livornese e a viale D’Annunzio, percorsi privilegiati per l’accesso alle infrastrutture sul litorale. Attraverso la creazione dibarriere antirumore e di cortine verdi saranno salvaguardati la struttura scolastica esistente e gli abitanti della zona interessata dai lavori.

Le opportunità per il territorio. La riapertura del Canale Incile contribuirà a creare un circuito navigabile importante per nautica,turismo e trasporti. Permetterà alle industrie nautiche, che operano nelladarsena pisana, di avere accesso diretto sia al Porto di Livorno che al Porto di Marina di Pisa, in fase di completamento. Grazie all’intervento, oltre alla possibilità di scoprire e visitare aree e luoghi fino ad oggi difficilmente raggiungibili, sarà ultimata la definitiva sistemazione urbanistica dell’area di Porta a Mare che potrà finalmente tornare ad usufruire pienamente del Canale dei Navicelli quale realtà economica e turistica locale.

OLT Offshore LNG Toscana è una società partecipata da Gruppo E.ON (46.79%), Gruppo Iren (46.79%), Golar Offshore Toscana Limited (3.73%) e OLT Energy Toscana SpA (2.69%) e nasce con lo scopo di realizzare un Terminalegalleggiante di rigassificazione ormeggiato a 22 chilometri al largo delle coste tra Livorno e Pisa. Il Terminale sarà connesso alla rete nazionale attraverso un gasdotto di 36.5 km realizzato e gestito da Snam Rete Gas, per 29.5 km circa a mare e per i restanti 7 km a terra.

Advertisements

Un pensiero su “>Navigazione, Olt Offshore pone le basi per collegare Arno e Navicelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...