Fulmini sull’Asa, mezza città senz’acqua, domani scuole chiuse

Fonte Comune di Livorno

Causa emergenza idrica, domani mercoledì 13 marzo, in via cautelativa, l’attività didattica sarà sospesa nelle scuole di ogni ordine e grado di Livorno, fatta eccezione per quelle di Montenero e Quercianella.

La decisione, tesa a prevenire ogni possibile disagio di natura igienico-sanitaria a seguito della rottura di una condotta dell’acquedotto di Filettole, è stata assunta dal Sindaco su indicazione della Protezione Civile comunale, in accordo con Prefettura, Asl, Provveditorato agli Studi, Provincia; questo, al termine di una riunione convocata a Palazzo Municipale con i tecnici ASA per fare il punto sulla situazione, avere certezze sull’entità del guasto all’acquedotto di Filettole e sui tempi necessari alla sua riparazione.

Sono intervenuti all’incontro il presidente di Asa Fabio Del Nista e il direttore Michele Caturegli, l’assessore alla Protezione Civile del Comune Massimo Gulì, l’assessore alle Attività Educative Carla Roncaglia, il responsabile della Protezione Civile del Comune Leonardo Gonnelli, i referenti comunali della Protezione Civile, la Prefettura, i Vigili del Fuoco, la Provincia, l’Asl, il Provveditorato agli Studi, Aamps, i volontari della Protezione Civile.

Per tutta la notte gli operai di Asa lavoreranno per risolvere la situazione, e sanare la rottura della condotta. Il presidente di Asa ha fatto notare come il punto di rottura della condotta idrica si trovi in una zona “delicata”, in prossimità del canale dei Navicelli. Quindi un intervento difficoltoso a cui si può aggiungere anche l’incognita del meteo. Per stanotte infatti sono nuovamente annunciate piogge copiose.

Domani quindi, come detto, sospensione dell’attività didattica nelle scuole, ma il personale sarà comunque presente all’interno delle strutture per garantire la eventuale custodia dei bambini. Non ci sarà ovviamente il servizio mensa che necessita particolari norme igieniche. Restano aperte le scuole di Montenero e Quarcianella in quanto le zone sono approvvigionate dall’acquedotto di Mortaiolo e non da quello di Filettole, pertanto non sono interessate dall’emergenza idrica.

Sarà garantito l’approvvigionamento idrico all’Ospedale, distretti sanitari, case di riposo, che quindi saranno regolarmente funzionanti.

Per il ritorno alla normalità in città, secondo Asa, serviranno dalle 24 alle 36 ore.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...