Emergenza idrica, soluzione ancora lontana. Aggiornamento delle 16.50

Fonte Comune di Livorno

In attesa che i tecnici Asa completino la riparazione della condotta danneggiata dell’acquedotto di Filettole, è entrato a regime alle 16 il “piano di sostegno alle funzioni vitali della città” messo a punto dalla Protezione Civile del Comune. Ovvero, autobotti per fornire acqua ai cittadini nelle zone della città rimaste a secco; una misura che si affianca al lavoro già messo in piedi dalla Protezione Civile insieme al volontariato (tramite il numero 0586-446622) per rispondere a emergenze di anziani soli, persone malate.

Il piano, come ha annunciato il sindaco Alessandro Cosimi alla fine della riunione dell’Unità di Crisi, convocata alle 13 a Palazzo Municipale, intende dare una risposta immediata alla popolazione che si trova in queste ore sprovvista d’acqua; fatto salvo che Ospedale e Case di Riposo sono tutelati e vengono continuamente riforniti d’acqua;  così come tutti i malati domiciliari vengono contattati dalle associazioni di volontariato per la distribuzione di acqua in caso di necessità.

Un disservizio si è registrato per il Centro Disabili di via San Gaetano che però domani riaprirà regolarmente.
Purtroppo, come ha aggiunto il Sindaco non si sa ancora con precisione quando la situazione potrà tornare alla normalità. Il danno infatti non è grave di per sé, e non è dovuto a trascuratezze ma allo smottamento di un argine,causato dalle forti piogge, smottamento che ha fatto spostare la condotta fuori dalla sua sede naturale.

Il problema è che la rottura si è verificata in un punto in cui per i tecnici è difficoltoso lavorare: addirittura sono dovuti intervenire alcuni sommozzatori, e si lavora  a 5 mt sotto il livello del canale dei Navicelli, posizionando palancole per regimare le acque e quindi procedere all’operazione di risanamento della tubazione.

I tecnici di Asa prevedono che il problema dovrebbe risolversi nel corso della notte, ma una risposta più precisa si avrà dopo le 18.

Per quell’ora dovrà essere presa la decisione se sospendere l’attività didattica nelle scuole anche per la giornata di domani giovedì 14 marzo.

La Protezione Civile del Comune invita la cittadinanza a fare un uso oculato dell’acqua, razionalizzandone al massimo il consumo. Si invita pertanto a limitare l’uso di lavatrici e di lavastoviglie.
A tutti gli uffici pubblici della città è stato diramato un avviso in cui si raccomanda la massima cautela nei consumi.

DI SEGUITO I PUNTI DI DISTRIBUZIONE IDRICA IN CITTA’

*   Bilico da 30 mc. d’acqua posto in Località Porta a Terra – Piazzale Ipercoop (navetta di rifornimento alle altre autobotti)

Autobotti camionabili con acqua potabile:

*   Piazza della Stazione;
*   Parco Urbano di Corea Via F.lli Gigli;
*   Piazza della Repubblica;
*   Parco Via Torino;
*   Area Vigili del Fuoco Via Campania;
*   Parking Viale della Libertà – ancora in attesa -;
*   Largo Christian Bartoli (Loc. Tre Ponti);
*   Piazza Sforzini (Ardenza);
*   Parcheggio Cimitero di Montenero (Via di Montenero);
*   Piazza Fattori (Loc. Quercianella).

Autobotti camionabili con acqua non potabile:

*   Via dell’Artigianato (AAMPS).

Punti di erogazione con accessi rapidi dalla rete:

*   Cisternone;
*   Piazza Christian Bartoli;
*   ASA Cral Via del Gazometro

Punti fontane pubbliche ancora in esercizio:

*   Fonte del Penitente (Loc. Montenero);
*   Piazza XX Settembre;
*   Piazza Garibaldi;
*   Via Fiume.

Serbatoi extra

*   Supermercato PAM Via Firenze;
*   Supermercato Conad (Scopaia-Leccia).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...