Presentazione del libro “Io salvero la signorina Else”

Di Michela Giorgi

“Io salverò la signorina Else “è il titolo del racconto scritto dal giornalista torinese Daniele Pugliese nel quale decide di cambiare le sorti di Else, protagonista diciannovenne della novella del 1924 di Arthur Schnitzler “La signorina Else” .
Nel libro di Schnitzler Else è una ragazza benestante viennese, innamorata del cugino Paul ma che a causa del fallimento a cui va incontro il padre avvocato è costretta a sopportare le pesanti avances di un amico di famiglia che in cambio di denaro le chiede di mostrarsi svestita. Turbata da tutto quello che le stà accadendo intorno finisce per suicidarsi, ma ecco che Pugliese nel suo libro fa subentrare un personaggio misterioso che cerca in tutti i modi di sottrarre alla morte la povera Else.
“Io salverò la signorina Else” è un libro edito da Portaparole ed è stato presentato il 5 aprile presso la libreria Feltrinelli a Livorno dall’autore insieme all’assessore alle Culture del Comune di Livorno Mario Tredici.
Durante l’incontro Pugliese ha spiegato che ha inventato un personaggio che dialoghi con Else (nel libro di Schnitzler la ragazza fa un monologo interiore) perchè inneschi nella consapevolezza di lei un meccanismo diverso facendo chiarezza su una serie di temi e sul modo di affrontare i problemi.
Mario Tredici ha concluso la presentazione del libro sottolineando che Pugliese ha scritto questa narrazione con un linguaggio nel quale si percepisce la sua ricchezza di pensiero.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...