Funerale del pilota Michele Robazza

Di Michela Giorgi

Per il pilota pistoiese Michele Robazza, nato nel 1968, una delle vittime perite nel disastro accaduto a bordo della nave cargo Jolly Nero che il 7 maggio 2013 ha abbattuto la torre-avvisatori di Genova, la chiesa dei Salesiani è stata molto importante perchè fu lì che visse da convittore quando si trasferì a Livorno studiando all’istituto tecnico Cappellini.

In seguito Michele in quella stessa chiesa si unì in matrimonio con la moglie Michela.

Ed oggi alle ore 15 proprio la chiesa dei Salesiani lo ha accolto per l’ultima volta perchè Michela, i due piccoli figli, parenti e amici potessero porgerli l’estremo saluto.

Il vescovo di Livorno Monsignor Simone Giusti che ha presieduto la Messa Funebre alla presenza delle autorità civili ha ricordato Robazza come una persona serena e vivace dicendo che anche se la sua esistenza terrena si è conclusa, la morte non è riuscita a cancellare il tempo e per chi lo ha conosciuto, amato e lo ama è ancora vivo nel suo cuore poiché l’amore è più forte della morte.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...