Inaugurazione 61^ edizione del “Premio città di Livorno”

Di Michela Giorgi

premio rotonda

Ieri sera si è svolta l’inaugurazione della 61^ edizione del “Premio città di Livorno” alla quale hanno partecipato, l’assessore alle culture del Comune di Livorno,  Mario Tredici, il presidente della Ro-Art Giuseppe pierozzi, il pittore Antonio Cristiano curatore delle iniziative collaterali, Alberto Paloscia, direttore artistico della stagione lirica della Fondazione Goldoni e Paola Turio, segretaria della Ro-Art.

La Turio ha introdotto la rassegna giunta al 61° anno con un auspicio, che il “Premio Rotonda” possa ripetersi per tanti altri anni ancora.

Il presidente della Ro-Art ha preso la parola ringraziando tutti coloro che hanno permesso la realizzazione della manifestazione, dalle istituzioni, ai pittori partecipanti.

Pierozzi ha continuato sottolineando che gli artisti che prendono parte alla manifestazione si mettono in gioco confrontandosi l’uno con l’altro.

Mario tredici ha rivolto un saluto particolare a Nedo Luschi che è stato il fondatore dell’importante premio con Renzo Casali e Mario Borgiotti.

L’assessore ha poi ricordato la figlia di Borgiotti, Sira che pur non potendo essere presente all’inaugurazione ha trasmesso a tutti un saluto caloroso.

Alberto Paloscia, ha presentato l’atteso concerto lirico, “Mascagni, Parisina e le altre… interpretato da due importanti soprano toscane Maria Cioppi e Bianca Barsanti, accompagnate al pianoforte da Anna Cognetta.

La Fondazione Goldoni, che celebra il 150° anniversario della nascita di Pietro Mascagni, nato a Livorno, il 7 dicembre 1863, ha organizzato l’appuntamento in collaborazione con il “Premio città di Livorno”, anche per commemorare la sua scomparsa avvenuta il 2 agosto 1945 all’Hotel Plaza di Roma.

La rassegna di pittura, che rende omaggio al maestro, che come ha detto Paloscia era un uomo di grandi interessi culturali e aveva avuto rapporti con alcuni importanti pittori della sua epoca come Giovanni Fattori e Plinio Nomellini, nel 150° anniversario della sua nascita ha creato un premio speciale con tema Parisina, che sarà assegnato dalla stessa giuria del “Premio Città di Livorno” al termine della manifestazione e il quadro vincitore sarà esposto al Museo Mascagni.

Dopo il concerto durante il quale sono stati eseguiti in particolare alcuni brani tratti da opere celebri di Mascagni, (Cavalleria rusticana, L’Amico Fritz, Lodoletta, ecc.), è intervenuto, concludendo l’inaugurazione, Antonio Cristiano, che ricordiamo, che nell’ambito del “Premio Rotonda”, domani, lunedì 5 agosto alle ore 21, sarà presente come regista all’incontro condotto da Conny Amato e Giuliano Gallerini: Ricordando il M° Giovanni March, con la relatrice Rossella Facchini e la partecipazione di Lorena March e il pittore Biagio Chiesi.

Venerdì 9 agosto alle ore 21, Antonio Cristiano condurrà lo spettacolo Artisti allo sbaraglio.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...