Residui di schiuma antincendio ai Bagni Tirreno, per la Protezione Civile non è necessaria un’ordinanza di balneazione

Fonte Comune di Livorno

La Protezione Civile del Comune è intervenuta questo pomeriggio, insieme ai tecnici Arpat, ai Bagni Tirreno, dove si è depositato (nel golfetto a nord, al termine del pontile di accesso) del materiale schiumogeno.
Si tratta, con ogni probabilità, di un residuo della schiuma usata questa mattina dai Vigili del Fuoco per spegnere l’incendio del magayacht nei cantieri Azimut Benetti.
In attesa dei risultati dei campionamenti Arpat (che arriveranno domani), poiché la schiuma si è depositata in un’area molto limitata e circoscritta, la Protezione Civile non ha ritenuto opportuno emanare un’ordinanza di divieto di balneazione, anche perché Azimut Benetti ha già allertato una ditta specializzata per la rimozione di questo tipo di materiali.
La ditta, la Ecoflash di Livorno effettuerà l’intervento nell’arco di poche ore.
A scopo precauzionale la Protezione Civile ha comunque dato indicazione ai proprietari dei Bagni Tirreno di sconsigliare il bagno nel punto in cui si trova la schiuma, anche per consentire la bonifica degli scogli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...