Maltempo, situazione migliora ma serve ancora prudenza per gli spostamenti

maltempoCaduti 78.2 millimetri di acqua dalle 22 di martedì alle 10 di oggi mercoledì 30 luglio
Nubifragio, il sindaco a far visita all’Unità di Crisi
La Protezione Civile: “Attenzione in auto e moto, le strade sono ancora molto scivolose”

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Livorno 
Livorno, 30 luglio 2014 – Il sindaco Filippo Nogarin, insieme al Comandante della Polizia Municipale Riccardo Pucciarelli e al responsabile della Protezione Civile del Comune Leonardo Gonnelli, sta perlustrando la città per verificare i danni del nubifragio, e per far visita all’Unità di Crisi. Coglierà l’occasione per ringraziare tutti i tecnici (del Comune, di Asa, di Aamps, Vigili del Fuoco, agenti della Polizia Municipale) e i volontari che da ieri notte sono in servizio ininterrottamente sulle strade.
Il cumulato della pioggia caduto sulla città  tra le 22 di ieri martedì 29 luglio e le 10 di oggi 30 luglio, è di 78.2 millimetri (caduti non in maniera continua, ma con alcuni picchi, in particolare tra le 22 e le 02 e dalle 6 alle 8).
I danni maggiori nella zona di via Firenze, pesantemente allagata: l’acqua è arrivata fino a 1 metro e 20 di altezza. Come spiega il responsabile della Protezione Civile, in quel tratto è urgente risolvere il problema dell’idrovora, altrimenti sarà sempre necessario intervenire in emergenza.
Grossi danni anche in via Mastacchi, in via Provinciale Pisana, alla Bastia e zona Lamarmora, via Soffredini: molti i semafori in tilt a causa dell’acqua entrata nei generatori.
Migliore la situazione del centro (via Marradi e l’Attias, grazie al lavori di rifacimento della fognatura non si sono allagate come accadeva in passato), anche se sono molti i semafori che devono essere ripristinati.
E’ esondato il rio Banditella nel punto della foce, con notevoli danni alla spiaggia del Sale.
A Quercianella è uscito il fosso del Convento, all’altezza della Stazione, così come il botro Quercianella in zona foce, ed è stato necessario un massiccio intervento di pulizia.
A Montenero basso, in via dei Gerani, vi è stato un grosso dilavamento di acqua e mota, così come sulla piazza delle Carrozze.
La situazione si sta normalizzando, ma la Protezione Civile raccomanda di fare molta attenzione in auto e moto perché le strade sono estremamente scivolose.
Sempre la Protezione Civile sta cominciando ad intervenire sulle aree private. Decine e decine le segnalazioni di scantinati allagati e di gronde cadute.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...