Il Comune di Livorno premiato per il programma Aida

Fonte Comune di Livorno
SMAULivorno 24 ottobre 2014 – “Il caso di successo: il Comune di Livorno”, con questa “presentazione” ieri, allo SMAU di Milano, il Comune di Livorno ha ottenuto un importante riconoscimento per AIDA, la piattaforma informatica per la gestione dello Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) e lo Sportello Unico per l’Edilizia (SUED).

SMAU Milano 2014 è l’evento di riferimento nei settori digital e ICT per le imprese e i professionisti italiani. Al suo interno una sezione, in collaborazione con l’ANCI, è dedicata alla Pubblica Amministrazione, quest’anno è stata dedicata al tema “Smart Communities e Social Innovation come motore di sviluppo del territorio. Premio Smart Communities e Premio eGovernment: i campioni del riuso”.
Il Comune di Livorno, con Aida, dopo essere risultato il migliore nell’ambito del centro Italia, e per questo premiato a Firenze nel luglio scorso, è stato invitato a Milano per ricevere anche il “premio” nazionale.
“Le caratteristiche di flessibilità e massima funzionalità di AIDA – recita la motivazione con cui è stato premiato il Comune – hanno fatto sì che l’impianto della piattaforma sia stato usato da numerosi soggetti pubblici e si stia ulteriormente estendendo. A oggi sono 191 le Amministrazioni che hanno in riuso la soluzione: 143 Enti toscani e 48 Enti di altre Regioni”.
Nel catalogo SMAU vengono anche indicati “I protagonisti del caso: Graziella Launaro, dirigente del Dipartimento Affari Generali, e Mario Grassia, Coordinatore AIDA, responsabile Servizi informativi e Sviluppo Servizi Telematici”, ed è stato proprio Mario Grassia a ritirare ieri a Milano il premio per conto del Comune di Livorno.
“Questo importante riconoscimento conferma e rafforza l’impegno del Comune di Livorno – afferma l’assessore alla Formazione e Innovazione, Francesca Martini – nel riutilizzo di soluzioni informatiche da proporre e proposte da altre Amministrazioni Pubbliche. Nel nostro caso, dal gennaio 2015, adotteremo un nuovo programma per il Protocollo fornito dal Comune di Padova, mentre da pochi mesi stiamo utilizzando una piattaforma per la gestione dei procedimenti per le imprese fornita dalla Regione Umbria. Ottimi sistemi, acquisiti senza oneri per il Comune”.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...