Concerto di Capodanno al Goldoni

Ufficio Stampa Teatro Goldoni

Concerto Capodanno 2015

Si aprirà in musica anche per il 2015 il Capodanno al Teatro Goldoni, con il tradizionale ed atteso concerto giunto alla sua X edizione, grazie al rinnovato rapporto di collaborazione che lega Fondazione Livorno, Istituto Superiore di Studi Musicali Pietro Mascagni e lo stesso Teatro Goldoni. La ricorrenza costituisce una delle più significative ed importanti iniziative musicali della nostra città e vede Fondazione Livorno impegnata alla sua realizzazione nell’ambito del proprio pluriennale percorso volto al sostegno dell’arte e della cultura, consapevole dell’importanza fondamentale che queste rivestono nel nostro territorio.

Il Concerto di Capodanno, del 1 gennaio 2015, segna l’avvio del nuovo progetto artistico realizzato dai quattro Conservatori della Regione Toscana (ISSM “P. Mascagni” di Livorno, Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze, ISSM “L. Boccherini” di Lucca, ISSM “A. Franci” di Siena) che, a garanzia dell’elevata qualità artistica e musicale, metteranno a disposizione i propri migliori studenti per la creazione di una Orchestra Regionale dell’Alta Formazione Artistica e Musicale.
L’appuntamento costituirà l’ultima esecuzione di una serie di eventi previsti in tutta la Regione nel periodo delle Festività Natalizie e si caratterizzerà per il programma musicale scelto per l’occasione molto popolare e di grande impatto: quasi un viaggio ideale attraverso il linguaggio universale della musica, dal periodo barocco (Charpentier) ai grandi autori dell’Ottocento (Beethoven, Mendelssohn, Mahler), fino alle pagine sinfoniche e di musica sacra di autori operistici quali Rossini, Puccini e Mascagni, tutti e tre presenti nel cartellone lirico del Teatro Goldoni, per giungere alle composizioni del Novecento con Leonard Bernstein. Non potranno mancare brani di atmosfera tipicamente natalizia (White Christmas, Silent night, Jingle bells) così come alcune brillanti pagine straussiane che da Vienna si sono diffuse in tutto il mondo, divenendo quasi il simbolo stesso del Capodanno in musica fino allo scatenato Can Can di Jacques Offenbach ed all’immancabile bis.
Sul podio un’orchestra formata da 86 elementi realizzata da una selezione dei migliori studenti degli Istituti e Conservatori, si alterneranno i Maestri Paolo Ciardi, Massimo Niccolai e Carlo Piazza; cantanti solisti i soprani Soo Ji Park, Sofiia Nagast e Ilaria Casai; tenori Leonardo De Lisi e Sung-Chan Kang; baritono Chen Jing Yu.

Fondazione Livorno offre questo concerto al pubblico che potrà ritirare gratuitamente i biglietti (massimo 2 biglietti), presso il botteghino del Goldoni con orario 17-20.

Programma

Marc-Antoine Charpentier Incipit dal Te Deum
Ludwig Van Beethoven La consacrazione della casa
Gustav Mahler IV movimento, Das Himmlische Leben (La vita celeste) dalla Quarta Sinfonia
Giacomo Puccini Agnus Dei dalla Messa di Gloria
Leonard Bernstein Simple song da Mass
Gioachino Rossini Agnus Dei da Petite Messe solennelle
Franz Schubert I movimento, Andante Moderato, dalla Sinfonia n. 8, D. 759, Incompiuta
Pietro Mascagni Intermezzo da Cavalleria Rusticana
Jacques Offenbach Galop infernale (can can) da Orfeo all’inferno
Johan Strauss Pizzicato polka
Canti popolari natalizi  White Christmas, Silent Night, Jingle Bells

Info: http://www.goldoniteatro.it/new/index.php?id=1247&lang=it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...