Libri, alla Bottega del Caffé “Ciakke si gira” di Fulciniti

fulciniti_ciakke_si_giraFonte Ufficio Stampa Edizioni Erasmo

“Mi chiamo Simone Fulciniti. Sono nato a Livorno nel 1971. Di sabato a mezzogiorno. Ho avuto una bella infanzia e una grande passione: l’amore per l’arte. Suono strumenti musicali, scrivo racconti, commedie e poesie; soprattutto, sono un attore.”. Così introduce il suo testo Simone Fulciniti. E lo spunto glielo fornisce una storia vera. “Ciakke si gira!” (Edizioni Erasmo) è, infatti, un libro in due parti che ruotano attorno allo stesso argomento: l’arrivo di una troupe cinematografica a Livorno per girare un film.

Il libro, che raccoglie la commedia omonima, scritta e diretta dallo stesso Fulciniti, con al centro la famiglia Citernesi, e la vera storia del film “Livorno ’58, Case Chiuse”, girato nel 1997 e mai entrato in distribuzione, sarà presentato sabato 11 aprile, alle ore 17.30, alla Bottega del Caffè, viale Caprera, 35. Oltre all’autore saranno presenti gli attori della commedia e i protagonisti della beffa cinematografica di quasi vent’anni fa.

Intorno agli anni Novanta, una troupe arriva da fuori per la realizzazione di una pellicola. La città si mobilita e Livorno diviene un set cinematografico, ma il film non vedrà mai la luce.

Simone Fulciniti, che in quella pellicola aveva un ruolo di primo piano, ripercorre la vicenda avvalendosi dei suoi ricordi e delle testimonianze di coloro che condivisero con lui le ansie e le aspettative di quei giorni.

Un articolo apparve sul Tirreno il 22 maggio 1997. Era l’annuncio ufficiale, una sorta di richiamo alle armi. In sostanza suonava così: “Attori e cittadini livornesi, accorrete numerosi. Ancora un film a Livorno. C’è gloria per tutti”. Di fatti tutti accorsero.

Questo fatto ha fornito lo spunto per la realizzazione della commedia vernacolare di cui viene riportato il testo. La location principale si immagina sia nello stabile popolare in cui abita la famiglia Citernesi e ciò fornisce lo spunto per una storia spassosa più volte messa in scena dall’autore.

Il cast della commedia è composto da Massimiliano Bardocci, Sandro Andreini, Daniela Salucci e Roberta Stagno (la famiglia Citernesi al completo), e vede in scena anche Simone Fulciniti, Marco Bruciati nel ruolo del produttore romano, Giuseppe Tecce nei panni del regista, Iuri Giusti, Valentina Carbone ed Eric Baesso.

 Simone Fulciniti è un attore livornese. Oltre all’ormai ventennale militanza nel teatro di prosa e vernacolare, ha partecipato a spettacoli diretti da Giorgio Albertazzi e Giuseppe Patroni Griffi. In TV ha avuto ruoli in numerose fiction, tra cui: “Distretto di polizia”, “Ris”, “Vivere”, Il Capitano”, “Le ragazze di San Frediano”, “Butta la luna” e altri. Per il cinema ha preso parte, tra gli altri, ai film “Non c’è più niente da fare”, “13dici a tavola”, “Amici miei come tutto ebbe inizio” e “Sono nata viaggiando”. Per Erasmo ha pubblicato un altro testo di una commedia teatrale, “Chi è Gagarinne?”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...