Sciopero del Trasporto Pubblico, una nota dell’Amministrazione

Fonte Comune di Livorno

autobus

L’Amministrazione Comunale, fin dall’inizio, è stata consapevole di come i tagli operati al bilancio in tutti i suoi capitoli, compreso quello della mobilità, avrebbero comportato dolorosi disagi alla cittadinanza.

La scelta, sofferta ma inevitabile, di apportare tagli al trasporto pubblico locale è stata quindi imposta obtorto collo dalla sostanziale riduzione delle risorse agli enti locali da parte del governo (nel caso del Comune di Livorno quantificabile in 31 milioni di euro) penalizzando, in particolare, quei Comuni ed Enti virtuosi sperimentatori del nuovo sistema di contabilità pubblica, quale è appunto il Comune di Livorno.
Preme ricordare qui che la piattaforma dello sciopero, proclamato in tutte le aree servite da CTTNord, parlava di “…risolvere alcune problematiche legate allo stato di assoluta inefficienza del parco veicolare in uso, la mancanza di rapporti sindacali e una difforme organizzazione del personale in diversi settori aziendali rispetto a quanto previsto dal contratto nazionale di categoria». Uno sciopero indetto quindi nei confronti dell’azienda”.

A Livorno, alcune sigle sindacali hanno invece deciso di indirizzare lo sciopero nei confronti dell’Amministrazione Comunale, esprimendo fortissime preoccupazioni su come i tagli per 400mila euro al trasporto pubblico locale e il conseguente minor chilometraggio dei mezzi si potessero tradurre in una perdita di posti di lavoro.

CTTNord, avvalorando così i calcoli fatti dagli uffici tecnici comunali, ha sciolto ogni dubbio proprio in questi giorni, assicurando ai lavoratori il mantenimento del posto di lavoro.
Il taglio è stato fatto in ogni caso salvaguardando le fasce orarie scolastiche e lavorative

L’Amministrazione è convinta che chi sciopera debba essere sempre rispettato, specie in una fase storica e sociale così critica e delicata, perché astenersi dal lavoro, oggi più che nel passato, abbia anche un peso economico significativo.

Alla fine del corteo il sindaco e l’assessore Gordiani hanno così incontrato le rappresentanze sindacali in Sala Giunta: un intenso confronto, durato oltre due ore.
Il sindaco ritiene che questo incontro, sia stato fruttuoso e propositivo.

Primo impegno preso è indire un tavolo permanente sulle questioni della mobilità sostenibile e del trasporto pubblico locale, un confronto che impegnerà il Comune, l’azienda e le rappresentanze sindacali di CTTNord.

C’è inoltre l’intesa ad aprire una riflessione sulla questione del trasferimento nel nuovo deposito di via Impastato, per supplire alle problematiche che si verrebbero a creare, per lavoratori e di conseguenza per il servizio, per questioni logistiche e soprattutto puntare ad aumentare la velocità commerciale, con il maggior rispetto delle corsie preferenziali.

L’assessore Gordiani ritiene che in futuro sia importante combattere il fenomeno dei portoghesi perché a fronte di un incasso tra abbonamenti e biglietti che cuba 3,5 mln e di una percentuale media del 20%, questo potrebbe un recupero di circa 800mila euro; i nuovi mezzi della flotta dovrebbero favorire questo.

Sempre l’assessore Gordiani ritiene che i dati rilevati due volte l’anno da CTTNord, ai quali ha accesso l’Amministrazione Comunale, siano un campione non sufficiente e serva una raccolta dati più analitica e scientifica, da parte dell’azienda, anche per poter effettuare scelte importanti.

Nell’immediato è necessario garantire il controllo delle corsie preferenziali da parte del Corpo di Polizia Municipale perché, a maggior ragione, visto il minor numero di corse possa essere rispettata la velocità commerciale e quindi il rispetto degli orari”.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...