Sabato 27 “Gran Galà della Lirica” al Museo di Storia Naturale

Fonte: Ufficio Stampa Concertarti

Pubblico1Nell’ambito degli eventi estivi programmati al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo di Livorno continua la Rassegna “Concerti d’estate al Museo” nella suggestiva cornice dei giardini di Villa Henderson generosi di verde e di bel suono. Sabato 27 giugno alle 21 in via Roma 234, avrà luogo il secondo appuntamento con l’ottima Orchestra da Camera Fiorentina che presenterà un programma tutto operistico. La direzione sarà affidata al Maestro GIANCARLO DE LORENZO, direttore stabile, dal 1992, dell’Orchestra Vox Auræ di Brescia e dal 2003 ad oggi Direttore Artistico e Direttore Principale dell’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza con cui ha effettuato numerosissimi concerti in Italia ed all’estero. Recentemente è stato nominato Direttore Artistico e Musicale dell’Orchestra Sinfonica di San Remo. Il suo curriculum internazionale che vanta moltissimi concerti con prestigiose orchestre italiane e straniere in contesti del massimo rilievo ne fa un esponente di punta del mondo musicale.

I protagonisti della serata saranno i Vincitori del Concorso Internazionale Silver 2014: NATALIA DEMINA Soprano, KAZUE YAMAGUCHI Soprano, ALESSANDRO GOLDONI Tenore, PIERPAOLO CAPPUCCILLI Baritono, nomi già in carriera da tempo impegnati come interpreti di concerti e opere sui palcoscenici italiani e stranieri. Un “GRAN GALA DELLA LIRICA”in cui ascolteremo alcune tra le più belle arie d’opera di Haendel, Rossini, Bellini, Donizetti, Cilea, punteggiate da qualche Ouverture Rossiniana.

Al termine il pubblico potrà gustare spuntini di frutta fresca. In caso di maltempo il concerto si terrà al chiuso. Costo biglietti: interi € 12, 10 ridotti. Per informazioni e prenotazioni 0586 266711 – musmed@provincia.livorno.it

Ulteriori informazioni sugli interpreti

GIANCARLO DE LORENZO, direttore stabile dal 1992 dell’Orchestra Vox Auræ di Brescia, nel 2003 gli viene affidata la carica di Direttore Artistico e Direttore Principale dell’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, carica che tutt’ora ricopre, con cui ha effettuato numerosissimi concerti in Italia ed all’estero. Direttore Artistico delle stagioni musicali “Concerti per una Stagione”, “Preludi d’Estate” di Brescia, della Stagione Sinfonica del Teatro Comunale di Vicenza e del Festival di musica sinfonica “Suono dell’Olimpico”, recentemente è stato nominato Direttore Artistico e Musicale dell’Orchestra Sinfonica di San Remo. Ha collaborato con grandi solisti quali L.G. Uriol, M. Fornaciari, A. Bacchetti, S. Krylov, F. Manara, A. Persichilli, P. Hommage, E. Klein, G. Costa, U. Clerici, B. Engerer, P. Entremont, M. Rudy, E. Virsaladze, S. Mintz, U. Ughi, Mischa Maisky e molti altri, sempre con ampio consenso di pubblico e di critica.

Ha diretto innumerevoli importanti orchestre italiane ed estere in Italia e all’estero. Limitandoci all’attività direttoriale piu’ rilevante degli anni più recenti, ricordiamo che nell’Ottobre del 2005 ha diretto l’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza alla Barge Music di New York dove è ritornato nel Marzo 2006 per dirigere nella prestigiosa Carnegie Hall. Nel Marzo 2008 ha diretto nuovamente alla Barge Music e al St. Clement’s Theatre di New York.

Ha effettuato nel 2008 e 2009 tournée in Europa con la London Mozart Players. Nel 2009 con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese ha ricevuto grande successo di pubblico e di critica alla Scala di Milano in un concerto dedicato alla ricostruzione del Teatro Comunale dell’Aquila. Con lo stesso progetto nell’Aprile 2010 è stato ospite dell’Accademia Nazionale S. Cecilia al Parco della Musica di Roma. in Novembre 2009 la rivista “Amadeus” ha pubblicato un suo CD registrato con la Sinfonica Abruzzese ed il clarinettista Fabrizio Meloni. Nel campo operistico si ricorda il grande successo ottenuto con ”Le Nozze di Figaro” di Mozart, il “Rigoletto” di Verdi e “la Serva Padrona” di Pergolesi, “Il Signor Bruschino” di Rossini.

Da molti anni viene regolarmente invitato in Spagna a dirigere varie orchestre. Per la Casa Discografica Agorà di Milano ha registrato, alla guida dell’Orchestra Vox Aurae: l’integrale delle Sinfonie per archi di F. Durante, il primo volume di autori italiani del Novecento che hanno scritto in stile Barocco, le Sinfonie per archi di J. Myslivecek, l’integrale delle Sinfonie per archi di F.L. Gassman, ed un CD dedicato ai concerti per pianoforte e orchestra di W.A.Mozart.

NATALIA DEMINA Laureata in canto all’ Accademia della Cultura e d’Arte di Samara (Rus) con il massimo dei voti nel 2006. Dopo la Laurea ha debuttato al Teatro dell’ Operetta di San Pietroburgo come protagonista (ruolo di Beatrice) nel musical “Truffaldino di Bergamo” di A.Kolker, nelle operette “Die Czardasfurstin” (ruolo di Silvia) e in “La Principessa del circo” (ruolo di Fedora) di E. Kalman. Dal 2008 al 2010 ha lavorato come solista presso la Filarmonica di Samara tenendo numerosi concerti sia da camera che accompagnata dalla Grande Orchestra Sinfonica.

Nel 2010 ha studiato sotto la guida di Renata Scotto presso l’Opera Studio dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma. Grazie al conseguimento di borse di studio, concorsi e segnalazioni, al “Laboratorio Opera Studio 2009” di Montalto Ligure ha interpretato il ruolo di Norina nel “Don Pasquale” di Donizetti, in “Voci nuove per Volterra 2013” ha partecipato a diversi concerti al Teatro Persio Flacco di Volterra, ai concerti di “Apritichiostro 2014” di Empoli e alla stagione lirica 2014 dell’Ente Luglio Musicale Trapanese nelle opere “Carmen” di G. Bizet (ruolo Micaela) e “Orlando” di Handel (ruolo Dorinda).

KAZUE YMAMAGUCHI Soprano per la Japan Opera Foundation da giugno 2009 a oggi, corista e solista nelle rappresentazioni delle opera liriche seguenti: Cosi fan tutte di W.A. Mozart (ruolo di Despina) teatro di Minatomirai, Un ballo di Maschera di G. Verdi (ruolo di Oscar) teatro di Shinyurigaoka, Le convenienze ed inconvenienze teatrali di G. Donizetti (ruolo di Daria)al teatro studio 1 dell’Università Musicale di Showa di Kanagawa, La finta semplice di Mozart (ruolo di Rosina) al festival d’estate “Quartiere D’autore”a Sassetta, Soprano per il coro delle chiese di ToKyo, Kanagawa e chiba. Ha conseguito la Laurea in canto all’Università Musicale di Showa (Giappone) e il diploma di specializzazione in canto lirico presso l’istituto musicale per i canti lirici Japan Opera Foundation. Sta frequentando il biennio di canto presso Istituto superiore di studi musicali P.Mascagni a Livorno con il M°Graziano Polidori.

ALESSANDRO GOLDONI Studia canto con i Maestri Alessandro Busi e Roberto Scaltriti. Come corista ha partecipato al Don Carlo di Verdi con il Coro del Teatro Comunale di Modena e al concerto “Pathos” di Andrea Bocelli, direttore Placido Domingo. Ha interpretato Ruiz ne Il trovatore, diverse volte Gastone ne La traviata, tra cui nel 2013 alla Reggia di Colorno, Arturo in Lucia di Lammermoor al Teatro Mazzacorati di Bologna, Borsa nel Rigoletto al Teatro ITC San Lazzaro. Nel 2013 ha debuttato come Alfredo ne La Traviata al Teatro di San Lazzaro di Savena a Bologna. Nel 2014, è stato Cavaradossi in Tosca al Teatro di Villa Mazzacorati a Bologna. Nel 2015 ha interpretato selezioni di Don Giovanni di Mozart, Tritto, Gazzaniga, presso il Taetro Comunale “Luciano Pavarotti” di Modena. Ad agosto 2015 sarà in tournè in Brasile per eseguire concerti in diversi paesi con la compagnia dell’arte di Rovigo. In repertorio arie Di Puccini, Donizetti, Verdi, Bizet, Gounod, Faust.

PIERPAOLO CAPPUCCILLI Fin da giovanissimo, vive indelebili emozioni seguendo nella sua carriera artistica e in tutti i teatri del mondo il padre Piero, in seguito, suo insegnante. Dal 1999 si avvia la sua carriere artistica con la partecipazione al concerto lirico in memoria di Tullio Marchetti a fianco di nomi noti come Renato Cioni, Fiorenza Cossotto, Franco Federici, Lorenzo Saccomani, direttore Mario Pettenati. Nell’inverno 2008, il 9 novembre al Teatro Verdi di Trieste e l’1 dicembre, presso l’Istituto Italiano Cultura di Lubiana, ricorda il padre durante la presentazione del libro “Piero Cappuccilli: un baritono da leggenda”. In occasione dei 150 Anni dell’Unità d’Italia, partecipa al Galà Lirico “I compositori bergamaschi fra Nizza e la città dei Mille” al fianco del soprano Denia Mazzola Gavazzeni con l’Ensemble Ab Harmonie e l’Ensemble Baroque di Nice dirette dal M°. Gilbert Bezzina al Teatro Donizetti di Bergamo.

Importanti partecipazioni a concerti e debutti tra cui, nel 2010, come Cavalier Astolfi ne “Il Campiello” di W.Ferrari e come Marco in “Gianni Schicchi” di Puccini ai teatri di Vipiteno e Merano, direttore Enrique Josè Sotocortes. Nel 2011, presso Teatri di Udine, Monfalcone, Palmanova e Trieste debutta come Antonio in “Le nozze di Figaro” di Mozart. In collaborazione con i Conservatori P.I.Tchaikovskij di Mosca, S.V.Rachmaninov di Rostov (Russia), Sichuan (Cina) e l’Accademia Lirica Santa Croce, debutta come Masetto nel “Don Giovanni” di Mozart. Replica il ruolo di Marco in “Gianni Schicchi” di Puccini a Vienna (Austria) e ad Isola (Slovenia). Nel 2013 è Figaro per 28 repliche consecutive dell’opera “Il barbiere di Siviglia” di Rossini in diverse città friulane e, poi a Trieste in “Rigoletto” di G. Verdi nel ruolo principale ottenendo ottimi giudizi della critica.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...