Beneficenza, week-end al campo di Banditella per Il Prato

Fonte Ufficio Stampa

il_pratoQuesta volta i volontari del Prato hanno superato se stessi: con la partecipazione della “Livorno Baseball Livorno 1948”, sabato 12 e domenica 13 settembre si svolgerà al campo da baseball di Banditella (via Sommati 6) una “due giorni” di eventi artistici e culinari. Con la prima edizione della “Braciata sotto le stelle” proseguono infatti le iniziative per raccogliere i fondi per ripristinare il tetto della palestra dei disabili dell’Associazione sportiva

Sarà l’occasione per presentare i calendari 2016 che sono stati ideati dai volontari del Prato con le foto di Roberta Diciotti, realizzati con il contributo della ditta Media Print Livorno. I calendari, di due formati, saranno disponibili da sabato 12 settembre alla festa e successivamente alla sede del Prato (Viale Carducci 31) e in altri punti della città.

Altro momento interessante di questa maratona culturale sarà un’asta benefica con i quadri donati dai pittori sul tema sportivo. I pittori che vorranno partecipare all’asta potranno contattare il Prato oppure consegnare al campo di baseball direttamente l’opera entro le ore 18 di sabato prossimo.

Al via quindi la festa da sabato (ore 17) con il Mercatino degli Operatori dell’Ingegno con le loro creazioni di stoffa, cuoio e legno. A seguire dalle ore 20 musica con The Fowers Harmony International Music e New Choir.

Dopo la serata partecipata della Notte di Modigliani organizzata dall’associazione Reset lo scorso agosto, alle ore 18.30 di domenica 13 settembre il professor Carlo Pepi tornerà a parlare di arte con una lezione dal titolo “Da Fattori a Modigliani”.

Di seguito il programma dettagliato della serata di domenica 13 settembre:

Il poliedrico artista livornese Moreno Vivaldi, ormai reclutato come direttore artistico volontario del Prato, ha ideato per domenica 13 settembre (dalle ore 20) una serata all’insegna della musica, della danza e della sorpresa.

Andrea Corvaglia presenterà la serata, e Giuseppe Pera, volontario del “Prato”, illustrerà stato fatto fino ad oggi per il tetto. Fernanda Paziente si esibirà con un monologo comico, e a seguire “La corte dei Folli”, artisti di strada che giocheranno con luci e fuoco, bolas, ventagli, clavette palline e sputa fuoco. A seguire di Not&Danse presenteranno un assaggio del loro spettacolo, una versione rivisitata del Notre Dame de Paris: tra i protagonisti Emanuele Bernardeschi (colui che ha ha interpretato il ruolo di Clopin il capo degli Zingari nel musical Notre Dame de Paris di Riccardo Cocciante) e con la compagnia di ballerini la Famiglia Danzante con Niccolò Gaggio, Irene Cannata e il figlio Angelo. Subito dopo le Matrioske, trio d’archi, suoneranno il loro repertorio live di pezzi anche moderni rivisitati Francesca Del Seppia al violoncello, Marta Degl’Innocenti alla Viola e Susanna Di Scala.

Sarà la volta poi di Matteo Freschi, cantautore labronico, che, accompagnato dagli Esperanto Acoustic Band, present il pezzo “Mi amor” dal cortometraggio omonimo del regista Umberto Vivaldi

E poi il grande momento degli Esperanto Acoustic Folk Band, con Francesco Spera alla chitarra/basso e voce, Lorenzo Del Ghianda alla fisarmonica e Moreno Vivaldi alle percussioni/batteria. La frizzantissima band livornese interpreterà pezzi folk e musica popolare di molti paesi del mondo. Con loro, musicisti del calibro di Teresa Rotondo voce molto conosciuta nell’ambiente livornese e non solo, Chiara Lazzerini alla tromba, Luca Pilato al sax, Leandro Bartorelli batterista e percussionista (grande talento livornese esportato che ha suonato con grandi nomi del panorama musicale a livello mondiale), Marta Degl’Innocenti (dalla scala di Milano). Durante l’esibizione degli Esperanto, accompagneranno a passi di danza con i tipici passi dei paesi toccati dal gruppo tre danzatrici: Nada Al Basha, Eleonora Gianni e Valeria Landi.

Accompagnerà alcuni momenti musicali della serata, Serena Rebua esibendosi con il contact ball.

Vi sarà un angolo per i bambini gestito da Barbara Giachetti e Ilaria Costanza.

Facebook: il prato un tetto per la palestra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...