Scatti d’autore da tutto il mondo: arriva il Premio Lynx

Fonte Comune di Livorno

linx-2016

Al via una nuova esposizione del progetto “Di Terra e di Mare” del Tavolo della Fotografia del Comune di Livorno: si inaugura sabato 4 marzo, alle ore 17, la terza esposizione dei finalisti del Premio internazionale di Arte Contemporanea Lynx 2016. Il concorso, curato da Enea Chersicola e Riccardo Tripodi e promosso dall’Associazione Culturale Il Sestante (Trieste), ha premiato i suoi vincitori domenica 25 settembre 2016 a Trieste e propone ora l’esposizione di 70 artisti, fra finalisti e selezionati, nella Sala degli Archi della Fortezza Nuova offrendo ai fruitori l’incontro con opere provenienti da cinque continenti.

All’inaugurazione saranno presenti l’assessore alla cultura Francesco Belais e i curatori dell’esposizione.

Fra i partecipanti a questa terza edizione del Premio Lynx si distinguono lingue e culture diverse di artisti provenienti da 32 nazioni differenti che avranno la possibilità di contaminarsi fra loro. Il Premio Lynx rappresenta così un luogo di confronto geo-culturale, rendendo possibile l’incontro tra esperienze, stili e generazioni differenti. In questa ottica per il terzo evento è stata scelta la città di Livorno che sempre più diventa palcoscenico per incontri di artisti contemporanei provenienti da ogni parte del mondo. L’intenso dialogo tra le realtà pubbliche e private nella città toscana ha reso possibile la collaborazione tra l’Associazione Il Sestante e il coordinatore del Tavolo della Fotografia del Comune di Livorno, Alessandro Paron che ha collaborato strettamente anche quest’anno alla realizzazione del Premio Lynx.
Dopo le fortunate ed apprezzate esposizioni della scorsa edizione a Trieste, Ajdovscina (Slovenia) e Livorno, hanno aderito quest’anno quasi trecento iscritti, di cui ottanta sono stati selezionati e, fra questi, cinquanta sono approdati in finale; una giuria internazionale composta da quindici professionisti ha selezionato i vincitori ed ha assegnato il primo premio di pittura ad ex-aequo all’artista iraniana Sara Arianpour ed al giovane artista italiano Thomas Scalco, di fotografia all’italiano Gaetano De Faveri, nella sezione digital art ha avuto il maggior numero di voti l’artista serba Nina Sumarac ed infine nella sezione grafica ha prevalso l’opera dell’artista tedesca Sabrina Vivian Bello. Sono stati assegnati inoltre sei premi speciali fiera d’arte contemporanea e sei premi speciali Be Art Builder. L’Associazione ha inoltre conferito un premio al miglior artista Under 21 vinto dall’artista Ilaria Dellea e un premio offerto dal Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia conferito al  fotografo sardo Fabio Costantino Macis.
L’iniziativa promossa dall’Associazione Culturale Il Sestante ha avuto il contributo del Comune di Trieste e la collaborazione del Comune di Livorno, è stata patrocinata inoltre dal Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia nonché dal Comune di Ajdovščina e dal Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi.
L’associazione ha già avviato le iscrizioni per l’edizione 2017.
Le foto dell’inaugurazione e dell’esposizione saranno disponibili sul sito web ufficiale http://www.premiolynx.com
Espongono:
Dario Agrimi, Victor Alaluf, Roberto Alessandrini, Benedetta Alfieri, Nicola Ancona, Rodolfo Angelosante, Sara Arianpour, Eugenio Azzola, Enrico Azzolini, Andrea Barasciutti, Andrea Bellettato, Sabrina Vivian Bello, Enrica Berselli, Natasa Bezic, Daniele Bianco, Klaus Bittner, Miriana Bonazza, Raphael Brunk, Maria Buemi, Elia Canale, Isabel Carafì, Sarah Carter-Jenkins, Seong Cho, Eva Ciuti, Eleonora Costi, Marco Dal Bo, Kalina Danailova, Gaetano De Faveri, Ilaria Dellea, Giuseppe Denaro, DIDYMOS, Carlo D’Orta, Mario Flores, Rosella Gallicchio, Paula Haapalahti, Judit Horvath Loczi, Andrea Iran, Stane Klancnik, Lina Leoni, Marco Longo, Fabio Costantino Macis, Gustavo Maestre, Annalisa Malaguti, Alessandro Malinverni, Gianni Mantovani, Rolando Mascarin, Ryota Matsumoto, Roberto Mercanti, Birgit Moser, Chiara Paderi, Gavino Piana, Mauro Pinotti, Razzauti Fate Vobis, Michele Recluta, Stefan Reiss, Paola Rizzi, Mark Roemisch, Ambra Rupilli, Rosalba Ruzzier Mancinelli, Simona Saggion, Antonio Sammartano, Elena Santoro, Anna Maria Saviano, Thomas Scalco, Federico Serradimigni, Narges Soleimanzahed, Noemi Staniszewska, Slavica Štrukelj Kokoravec, Matteo Suffritti, Nina Sumarac, Vanessa Thyes, Inge Valentini, Ricardo Aleodor Venturi, Alessio Vuga, Ghazal Zare.
L’esposizione sarà visitabile, ad ingresso gratuito, fino a domenica 26 marzo, con i seguenti orari: da martedì a venerdì 15.30 – 18.30, sabato e domenica 10.00 – 12.00 e 15.30 – 18.30. Chiusa il lunedì.
Info: Comune di Livorno, Ufficio Cultura, Spettacolo e Rapporti con l’Università e Ricerca 0586/820521/523 – cultura@comune.livorno.it

Info: 347.6091354
http://www.premolynx.com
associazioneilsestante@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...