Ponte di Calignaia, l’esito del sopralluogo con i tecnici dell’Anas

L’assessore Aurigi sottolinea l’impegno di Anas a partire già da domani con la realizzazione della recinzione e con gli interventi per il ripristino del ponte

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Livorno

aurigiLivorno, 12 agosto 2014 – Si è svolto, nella mattinata di oggi, un sopralluogo tecnico al ponte di Calignaia, dove dall’8 agosto è interdetta una parte della spiaggia sottostante a causa del distacco di frammenti del rivestimento della volta, in corrispondenza della parte ovest della campata.
Al sopralluogo, concordato con i tecnici di Anas (la proprietà del ponte è in capo ad Anas), erano presenti l’assessore comunale Alessandro Aurigi, il comandante della Polizia Municipale Riccardo Pucciarelli, rappresentanti della Capitaneria di Porto di Livorno, e il geom. Badii in rappresentanza di Anas, insieme ad altri suoi tecnici.
L’assessore Aurigi sottolinea l’impegno assunto da Anas ad ottemperare a quanto prescritto dal Comune di Livorno. C’è piena disponibilità a provvedere già da domani alla realizzazione di una recinzione più robusta e sicura in sostituzione delle transenne fatte posizionare dalla Protezione Civile subito dopo il distacco dei frammenti.
Inoltre Anas partirà immediatamente con l’intervento di ripristino delle parti della volta danneggiate, e farà tutto il possibile, compatibilmente con le difficoltà legate al periodo estivo, affinché i lavori possano concludersi entro un mese, così come richiesto dal Comune di Livorno.
Inoltre Anas ha assicurato che il monitoraggio sullo “stato di salute” del ponte non verrà effettuato solo sulla campata che è stata soggetta al distacco, ma riguarderà l’intera struttura.
La Capitaneria di Porto ha assicurato massima collaborazione nella segnalazione di eventuali infrazioni al divieto di accedere all’area interdetta alla balneazione. Durante il sopralluogo di oggi, comunque, non è stata registrata la presenza di persone all’interno della zona delimitata e transennata.

– See more at: http://www.comune.livorno.it/_nuovo_notiziario/it/default/19541/Ponte-di-Calignaia-l-esito-del-sopralluogo-con-i-tecnici-dell-Anas.html#sthash.emWkfCk1.dpuf

Effetto Venezia, programma di lunedì 28 Luglio 2014

Fonte Comune di Livorno

trovata una sega

Livorno, 27 luglio 2014 – Dé! Dédicata proprio a Livorno sarà la serata di lunedì 28 luglio, quarto giorno di programmazione di Effetto Venezia. La serata si aprirà infatti in piazza del luogo Pio ( ore 21.15) con l’antologia teatrale Ciao, Beppe Orlandi curata da Lia Orlandi e Beppe Ranucci . Lo spettacolo ripercorre i momenti più significativi di Beppe Orlandi, grande attore e maschera livornese,  che ha fatto amare Livorno in Toscana e fuori.
Ed a chiusura della serata farà la sua prima uscita dal terrazzo della circoscrizione 2 ( scali Finocchietti, ore 23.40) il comico livornese Claudio Marmugi ne Ir bidello di…..Effetto Venezia , bidello dissacrante che lancia ironiche invettive sulla festa.

Nel corso della serata una miriade di spettacoli, mostre, marching band, mercati e stornelli.
Nella Canaviglia della Fortezza Vecchia (ore 22) sarà proposta una versione semiscenica di Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni, da un’idea di Mario Menicagli (direttore artistico di Effetto Venezia) e Emanuele Gamba; sempre in Fortezza, ma nella sottostante Cannoniera, vanno in scena “Le stanze segrete” di Emanuele Barresi e in piazza di Cisterna (ore 21.15) Trovata una sega, spettacolo su Livorno, Modigliani e “lo scherzo del secolo” dell’estate 1984 di e con Antonello Taurino. Per le strade e i vicoli del quartiere, lungo le spallette dei canali, tra i tanti artisti di strada ci si potrà imbattere nel Poeta Veloce( Silvestro Sentiero) che dedicherà versi estemporanei ai passanti del festival  e Pietro Rasoti con il suo spettacolo Alto livello di trasformismo e illusionismo. Suonerà per le strade la Pinoli Street Band (via san Marco ore 21.30 e via Borra ore 22.30) e sullo Scalandrone di via della Madonna, musica jazz con Bearetown  (sax, contrabbasso, piano e batteria).

Il programma di lunedì 28 luglio ( quarta serata di programmazione)

PALCO Piazza del Luogo Pio
ore 21,15
CIAO, BEPPE ORLANDI
dedicato a Beppe Orlandi
Antologia dei suoi lavori teatrali curati da Lia Orlandi e Beppe Ranucci.

Beppe Orlandi è stato definito il Petrolini di Livorno, e qualcuno (in special modo per la commedia “ ‘li Sfollati”) lo ha addirittura apparentato a Edoardo. Ma forse sono paragoni  come scrisse qualche anno fa Aldo Santini, in un articolo a lui dedicato) che invece di esaltarlo, “riducono la forza della sua comicità e del suo talento di autore, di attore e di maschera”.
Si può dire più semplicemente che Beppe Orlandi, è uno dei pochi personaggi livornesi, che hanno fatto amare Livorno, in Toscana e fuori.
Lo spettacolo dal titolo “ Ciao, Beppe Orlandi”, che verrà presentato nell’ambito di EFFETTO VENEZIA 2014, ripercorre  i momenti più significativi della  carriera di Beppe Orlandi,  in modo da tracciarne un suo  Con la direzione artistica di Lia Orlandi (figlia di Beppe) e la regia di Beppe Ranucci, si avvicenderanno sulla scena, Stefano Favilla (nipote ed erede artistico di Beppe),  Massimiliano Bardocci (nipote di  Carlo Carpitelli che fu uno degli interpreti principali dei lavori di Beppe), Sandro Andreini (figlio di quella Tina Andrei che recitò con Beppe Orlandi), Fulvio Pacitto (che ha iniziato a lavorare con Beppe Orlandi), Viviana Larice, Franco Bocci,  Alberto Carpigiani, Aldo Corsi, Elisabetta Macchia, Aldo Corsi, Paola Pacelli, Marco Rofi, Daniela Salucci.
Alla fisarmonica, Giorgio Dari

PALCO Piazza dei Domenicani
ore 21,15
TESTE E LISCHE
“La cucina livornese per i più piccoli”
con Alessia Cespuglio, Valeria Paoli e Silvia Lemmi
a cura di ARS NOVA

SALA CANAVIGLIA Fortezza Vecchia
ore 22,00
LA CAVALLERIA IN FORTEZZA
Versione semiscenica dell’opera di Pietro Mascagni
con Rosa Pérez Suàrez, Stefano Cresci, Carlo Morini, Maria Salvini, Fulvia Bertoli
Regia di Emanuele Gamba
Ensemble del Cantiere Lirico

CANNONIERA Fortezza Vecchia
ore 20,30 ore 21,30 e ore 22,30
La  “Compagnia degli onesti”
presenta
LE STANZE SEGRETE
Regia di Emanuele Barresi
Emanuele Barresi, Fabrizio Brandi, Michele Crestacci, Riccardo De Francesca,
Martina Tomei, Eleonora Zacchi
Scene e Costumi Adelia Apostolico – Organizzazione  Sandro Paolucci
Quest’anno le stanze saranno dedicate a personaggi livornesi che sono stati confinati nella fortezza dell’oblio, personaggi segreti, come segrete sono le stanze che li ospitano. Il pubblico sarà  accompagnato da un “carbonaro” risorgimentale, un custode, misterioso anche lui, dei sotterranei dell’antico fortilizio. Il pubblico scoprirà il segreto più segreto di Livorno, quello della sua origine e del suo destino.

Ingresso a pagamento euro 5,00 . Informazioni e prenotazioni : 331 3748004

TERRAZZO DELLA CIRCOSCIZIONE 2 ( scali Finocchietti)
ore 23,40
IR BIDELLO DI… EFFETTO VENEZIA
con Claudio Marmugi

PALCO Fortezza Vecchia
ore 21,15
TROVATA UNA SEGA
Il “mistero delle teste” di e con Alessandro Taurino

PALCO Scali Finocchietti
dalle ore 21,30
ORA DIRIGI TE…
Provate a dirigere una vera orchestra, la bacchetta ve la diamo noi e, se siete bravi, ve la regaliamo…
Con il Giovane Gruppo Strumentale del Cantiere Lirico della Fondazione Goldoni di Livorno.

LARGO STROZZI
ore 21,30 ore 22,30
ALTO LIVELLO
Spettacolo di trasformismo e illusionismo su trampoli

SCALI DEL PESCE
ore 21,30
SCALI DEGLI ISOLOTTI
dalle ore 22,30
IL POETA VELOCE
Poesia estemporanea con Silvestro Sentiero

VIA SAN MARCO E VIA BORRA
ore 21,30 ore 22,30
PINOLI STREET BAND
Un gilet coloratissimo e in testa una paglietta con una fascia anche questa coloratissima fermata da una piccola pina è la divisa della “PINOLI STREET BAND” una formazione musicale dalle radici imprunetine con una vocazione particolare: suonare per le strade per coinvolgere e contagiare le persone con il buon umore.

SCALANDRONE Via della Madonna
dalle ore 21.30
JAZZ SULLO SCALANDRONE
BEARETOWN
Sigi Beare (sax), Matteo Anelli (contrabbasso), Piergiorgio Pirro (piano), Andrea Melani (batteria)

Sala della Circoscrizione 2 ( scali Finocchietti)
ore 21,30
NAPOLEONE IMPERATORE ALL’ISOLA D’ELBA 1814-2014
Livorno e i suoi dintorni “imperiali” in occasione del Bicentenario
A cura di Sillabe Edizioni

E poi…….

SCALANDRONE SCALI DEL MONTE PIO
Giro dei Fossi in battello
Suggestivo tour in battello lungo i Fossi Medicei alla scoperta della città dall’acqua con i battelli Marco Polo, Pamiglione e Libur.
Luogo di partenza e biglietteria:
Scalandrone Scali del Monte Pio. Dalle ore 19.00 ogni 20 min.
Tariffa promozionale partenze ore 19.00, 19.20 e 19.40:
adulti € 8,00; bambini fino a 12 anni gratuito
Tariffa ordinaria partenze dalle ore 20.00 alle 24.00:
adulti € 10,00; bambini 5-12 anni € 5,00 (0-4 anni gratuito);
promozione famiglia 2 Adulti + 1 Bambino € 22,00,
2 Adulti + 2 Bambini € 25,00
Tariffa promozionale partenze dalle ore 24.00:
adulti € 5,00; bambini fino a 12 anni gratuito
Info: 348 7382094 / 333 1573372

SCALI DEL PESCE
Stornelli dall’acqua
CON FULVIO PACITTO A BORDO DEL SANDALO VENETO
Partenze dalle ore 20.30 ogni 30 minuti circa
Prenotazione direttamente sul posto o tel. 0586 887888

VIA DEL FORTE SAN PIETRO
Tutti i giorni – dalle ore 21.30
Dai samurai alla difesa personale
Alla scoperta del  ju-jitsu, con Zen Club – A seguire live music

TEATRO VERTIGO
Via del Pallone – tutti i giorni
Serate di improvvisazione
Serate di improvvisazione teatrale e musicali (programma disponibile presso il teatro in via del Pallone 2)

TEATRO SAN MARCO
Tutti i giorni – ore 20,45
Crea con noi la tua Pigotta
LABORATORIO A CURA DI UNICEF LIVORNO
Ai tutti i bambini partecipanti verrà fornito il materiale per creare su carta la Pigotta che “salva la vita di un bambino”. I piccoli creatori potranno ritirare il loro lavoro.

SCALI ROSCIANO – AUTORITà PORTUALE
Tutti i giorni – dalle ore 20,00
Palazzo Rosciano
Apertura straordinaria durante le sere di Effetto Venezia e mostra fotografica “Livorno, il vecchio e il nuovo porto”

PER LE STRADE DELLA VENEZIA
Spazio Solidarietà
Stand delle Associazioni OnLUS

Le Mostre
CIRCOSCRIZIONE 2
Dal 27 luglio al 3 agosto dalle ore 20
Alessandro Mazzanti – Mostra retrospettiva del pittore livornese

La Torre di Calafuria
Mostra dei progetti a cura di Matteo Roventini
Gli architetti  Marco Piero Paolini e  Tommaso Roventini propongono una mostra atta a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del restauro e della salvaguardia dei beni architettonici e ambientali, con attenzione per il recupero delle torri costiere. Con la chiusura della torre e il relativo abbandono della stessa del pittore Fremura, si perde una parte della storia di questo angolo di paradiso posto tra il mare, la strada e la ferrovia.

SALA PARISINA
Fortezza Vecchia – Saletta Piazza di Cisterna
Tutti i Giorni – ore10,00/12,00 e 17,00/24,00
La grande beffa. Storia dei falsi Modigliani
Esposizione delle teste di Modigliani oggetto della burla del secolo del 1984.

EMEROTECA BIBLIOTECA GUERRAZZI
Via del Toro, 8 – dal 28 Luglio al 2 agosto
Ore 21.30
Cento anni fa: la Grande Guerra
Saranno esposti quotidiani e periodici, provenienti dal patrimonio dell’emeroteca comunale. L’inaugurazione sarà accompagnata da un intervento musicale a cura dell’Istituto Mascagni tratto dall’opera da tre soldi di Kurt Weill intervallata da letture.
A cura degli Uffici “Cultura, Spettacolo e rapporti con Università e ricerca” e “Sistemi Bibliotecari” del Comune di Livorno.

BOTTEGA DEL CAFFE’
Piazza del Luogo Pio – tutti i giorni
Dalle ore 20
I luoghi di Modigliani
Tra Livorno e Parigi
Per il 130° della nascita di Amedeo Modigliani, un viaggio attraverso i luoghi della sua vita fotografati oggi, per riscoprire l’artista e l’uomo. Le foto e i testi sono a cura del regista e fotografo Luca Dal Canto, le grafiche della designer Enrica Mannari.

SALA DEGLI ARCHI FORTEZZA NUOVA
Tutti i giorni – dalle ore 20
Fortezza meraviglia
Mostra a cura di ASSOCIAZIONE IMAKE
In occasione di Effetto Venezia 2014 una selezione di progetti realizzati grazie alla tecnica del legno tornito. La mostra propone pezzi di design  progettati dai designer membri dell’associazione che, con il supporto tecnico di un maestro artigiano toscano, hanno realizzato i loro prototipi.

FORTEZZA NUOVA
Tutti i giorni – dalle ore 20
L’arte e le sue muse
A cura di  ASS. CULT. FORTEZZA MERAVIGLIA
Evento policulturale, mostra di pittura, scultura, grafica, poesia, musica. ridere insieme. Ti racconto Livorno.

IL RIVELLINO DI SAN MARCO
Via San Marco
Tutti i giorni – dalle ore 20
Modiglianizzati di RAZZAUTI FATE VOBIS (Fabrizio Razzauti)
Per tutta la durata di effetto Venezia all’interno del locale “Il Rivellino di San Marco” mostra fotografica dedicata a Modigliani con laboratorio fotografico per “Modiglianizzarsi”.

www.livorno-effettovenezia.it<http://www.livorno-effettovenezia.it/>

 

Ufficio Stampa Comune di Livorno

Fortunale nella notte, i giardinieri comunali hanno rimosso l’albero caduto tra via Costanza e via dei Pelaghi

palme vento lungomare500Verifiche dei tecnici sulle aree a verde

Diverse tamerici spezzate sul viale Italia, un grosso ramo caduto a Quercianella.
Necessario l’abbattimento di un platano in via Orosi

Livorno, 8 giugno 2014 – I tecnici dell’ufficio Verde del Comune hanno rimosso il pioppo cipressino caduto la notte scorsa nel giardino fra via Costanza e via dei Pelaghi, a causa del fortunale che si è abbattuto sulla nostra città.
I giardinieri hanno anche ridotto i rami di altri alberi dell’area, risultati danneggiati.
Durante la ricognizione effettuata in mattinata per verificare la sicurezza delle aree a verde pubbliche, dopo l’acquazzone accompagnato da forte vento, i tecnici hanno trovato diverse tamerici abbattute sul viale Italia, un grosso ramo caduto a Quercianella.
E’ stato necessario abbattere, per motivi di incolumità pubblica,  un platano in via Orosi.

Si ricorda che l’allerta meteo (moderata e attualmente in fase di attenuazione) diramata dalla Protezione Civile Regionale è prevista fino a domani, mercoledì 9 luglio, a mezzogiorno.

La Protezione Civile indica, come di prassi,  una serie di raccomandazioni che i cittadini devono sempre osservare in casi di forte vento:

·         Evitare di parcheggiare l’auto sotto gli alberi.

·         Porre particolare attenzione nel transitare anche a piedi sotto pinete o alberature, e in generale fare comunque attenzione nel transitare a piedi o con mezzi lungo i viali a mare.

·         Prestare particolare attenzione alla segnaletica stradale ed ogni altra informazione emanata dalle Autorità.

Ufficio Stampa Comune di Livorno

Domani l’ avvio dei lavori del progetto Modi’

Fonte: Comune di Livorno

pensiamoDomani giovedì 16 gennaio prendono il via i lavori del progetto “Modì” (“Pensiamo in Grande”) relativi alla nuova viabilità di via Grande e alla semipedonalizzazione di piazza Grande.

I lavori, affidati alla ditta Giuseppe Abate, inizieranno da via della Cinta Esterna (zona dove il progetto prevede che venga spostato l’attuale capolinea dei bus extraurbani). Proseguiranno poi in piazza del Municipio ed infine nella piazza Grande.

La durata totale dell’intervento è di 153 giorni consecutivi.

Questi gli interventi di prossima realizzazione :

• rotatoria piazza del Municipio, che avrà come funzione principale l’inversione di marcia dei bus urbani che attualmente si fermano in piazza Grande e che devono per motivi di servizio sostare alcuni minuti (es. cambio turno autista);
• in piazza Grande pavimentazione nuova con annessa pedonalizzazione di via Pieroni tra piazza grande e via delle galere e largo duomo lato via santa Giulia con doppio senso dei bus in largo duomo lato via san Francesco
• in piazza Grande, palme, aiuole, panchine, colonnini in marmo ecc.
• sostituzione degli attuali corpi illuminanti

Per una miglior organizzazione del lavoro gli interventi saranno divisi in due lotti (1°lotto – lavori di infrastrutture stradali e 2° lotto – pavimentazione e arredo piazza Grande) per un importo complessivo di € 1.250.000.

Ordinanza di traffico. Per consentire lo svolgimento dei lavori, fino al 22 febbraio sono previste una serie di modifiche al traffico in via della Cinta Esterna:

• istituzione divieto di sosta con rimozione forzata in via della Cinta Esterna nel tratto compreso tra via della Venezia e ingresso del Forte S.Pietro;

• restringimento di carreggiata in via della Cinta Esterna nel corrispondente tratto di cui al paragrafo precedente.

Acqua, arrivano altri due “fontanelli”

Fonte: Comune di Livorno

fontanelliDato il successo registrato in questi anni nell’uso delle fontanelle pubbliche  di acqua potabile “AQ”- Alta Qualità,  collocate in Località Tre Ponti, nel parco di via Torino in Coteto, e in via del Gazometro, la Giunta Comunale ha approvato l’installazione di altre due fontanelle sul territorio comunale. Saranno collocate in piazza Saragat (Zona Corea) e alla curva del viale della Libertà (zona Pinetina) due luoghi molto frequentati e facilmente accessibili da parte dell’utenza.

La scelta di aumentare il numero dei punti di approvvigionamento idrico  di acqua ad alta qualità è stata fatta nell’ottica di un maggior rispetto ambientale oltrechè di un risparmio per il consumatore.

Usare contenitori riciclabili consente infatti di ridurre notevolmente il consumo degli imballagi, in primis delle bottiglie in plastica che, come sappiamo,  inquinano l’ambiente.

L’ASA s.p.a  provvederà alla realizzazione, gestione e manutenzione delle due nuove fontanelle, così come sta facendo per le altre in funzione.
Si ricorda che l’acqua AQ (alta qualità) è un’acqua potabile, particolarmente gradevole dal punto di vista organolettico.